storia

Pieve di Soligo e Giuseppe Toniolo: ripensare la nostra Storia

Pieve di Soligo e Giuseppe Toniolo: ripensare la nostra Storia

Di Paolo L. Bernardini Pieve di Soligo ha approvato la legge referendaria. E’ il comune numero 129. A passi forse lenti ma certamente decisi verso la libertà. E dunque mi verrebbe volentieri di parlare di Pieve e della sua storia mirabile, della sua storia unica che ha testimonianze infinite, nei monumenti, negli uomini. Naturalmente Andrea … Continua

Cismon, nelle ombre della Storia

Cismon, nelle ombre della Storia

di Paolo L. Bernardini Sono particolarmente felice che il comune di Cismon abbia dato in questi giorni l’approvazione alla legge referendaria. Lo sono perché Cismon, come tutti gli altri comuni veneti, del resto, affonda la propria storia nel passato remoto. Ma allo stesso tempo, in questo caso, siamo di fronte ad un comune che afferma … Continua

Rispetto per tutte le vittime del colonialismo italiano !

Rispetto per tutte le vittime del colonialismo italiano !

Rispetto per tutte le vittime del colonialismo italiano ! Perché non mobilitarci, veneti e sardi, sloveni ed etiopi ed eritrei, albanesi e greci, arabi e berberi, germanici, liguri, friulani, somali e croati, triestini ed ongari di Fhime/Rijeka/Szentvit/Fiume/Reka/Sankt-Veit-am-Pflaum, toscani, siciliani, con tutti gli altri popoli (seppure in anni diversi) come noi colonizzati, portati al macello nelle … Continua

L’ultima fiamma di Loria: un’altra storia veneta

L’ultima fiamma di Loria: un’altra storia veneta

di Paolo L. Bernardini Nell’emozione di questo autunno di fermenti donde germinerà una primavera di libertà, dalle sponde del Lario, osservo felice il succedersi di vittorie, il numero crescente di comuni che abbracciano la scelta referendaria. Scrivo del centesimo e già siamo al 101. Ma mentre, in macchina sulla A4 — la spina dorsale luminosa … Continua

Mai più un monarca straniero a Ceneda e Serravalle

Mai più un monarca straniero a Ceneda e Serravalle

Il prossimo 12 agosto il consiglio comunale di Vittorio Veneto discuterà e tutti noi speriamo approverà l’ordine del giorno a favore dell’indizione del Plebiscito per l’indipendenza del Veneto. Il Comune di Vittorio Veneto rappresenta una tappa fondamentale per il processo di liberazione del Veneto, in quanto attorno ad esso si è consumata in modo abnorme … Continua

Al di qua dell’Adriatico

Al di qua dell’Adriatico

il 30 dicembre 1988 il primo jugoslavo Branko Mikulic si dimette a causa delle gravi differenze ed ingiustizie economiche in un Paese che spazia dalla Slovenia alla Macedonia L’undici gennaio 1989 viene fondata l’Unione Democratica Slovena (UDS), il primo partito indipendentista di tutta la Jugoslavia. Il 20 maggio 1989 viene fondato a Zagabria il partito indipendentista Alleanza … Continua