Libertà di espressione nella nuova Repubblica Veneta

Print Friendly

liberta-espressioneLa libertà (non) è per tutti
Vi sono oggi nel mondo ancora paesi dove la libertà non è per tutti, soprattutto quella d’espressione. Vi sono altresì paesi dove si professa a tutti i canali che l’espressione personale è un diritto inviolabile, ma dietro le quinte non è proprio così. Si filtrano le informazioni, si spiano le conversazioni, si vietano le scelte e le espressioni che vanno contro il potere o il partito.

Anche in un tempo non tanto lontano queste cose succedevano. In paesi governati, più o meno, dai partiti venivano applicate varie forme di dittatura con vari mezzi: dall’istruzione all’esercito. Non era strano né tanto meno nascosto, era alla luce del sole.

Possiamo pensare di essere liberi?
Oggi invece abbiamo un’evoluzione delle filtrazioni delle informazioni. Paesi emergenti che stanno opponendo le leggi del mercato globale, sono apparentemente forme aperte di società avanzate, ma realmente bloccano qualunque forma di democrazia: nella vita quotidiana della società, attraverso l’uso di internet bloccando l’uso dei motori di ricerca, dei blog personali per finire all’uso di programmi di conversazione criptati che loro non possono spiare.

Purtroppo anche dove non pensiamo di avere queste forme di democrazia mancata e dove crediamo di avere la massima libertà, a sospresa, vengono usati vari e nascosti strumenti di comunicazione moderna e mirata per nascondere verità che il popolo non dovrebbe sapere.

Quanto per noi è importante esprimersi senza che altri individui o ancor peggio organizzazioni devono approvare le nostre manifestazioni di volontà? Credo tantissimo! La libertà dell’informazione e dell’espressione ha un valore enorme per l’individuo, ecco perché chi ha interesse cerca di manipolare questo potentissimo strumento.

Ti senti libero delle scelte che hai fatto e del punto di vista che ti sei fatto?
Ognuno di noi deve lottare con tutte le sue forze ed in tutti i campi a fare l’impossibile per garantire un futuro libero. Libero da censura, controllo e manipolazione della verità. È importante capire e tenerlo ben presente che non è importante quale fonte ci dice cosa, ma cosa ci dice..

Come vorresti il mondo della comunicazione e dell’espressione individuale nella nuova Repubblica Veneta?
Lascia un tuo commento.

Dritan Cami
Plebiscito2013.eu

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: