Plebiscito2013.eu, una piattaforma per sostenere il diritto di decidere dei cittadini veneti

Print Friendly

Ad Abano Terme Stefano Valdegamberi, Paolo Bernardini e Nicola Finco hanno presentato oggi alla stampa il comitato referendario

plebUna piattaforma per sostenere il diritto dei cittadini veneti ad esprimersi nel referendum di indipendenza del Veneto. Plebiscito2013.eu si è presentato oggi ad Abano Terme nella sede municipale di Villa Bassi, presentato dai suoi primi testimonial che hanno partecipato alla conferenza stampa inaugurale. Tra di essi in particolare il consigliere regionale Stefano Valdegamberi, primo firmatario della proposta di legge regionale per l’indizione del referendum di indipendenza del Veneto, Paolo Bernardini, docente di storia all’università dell’Insubria, che nell’occasione ha anche rappresentato il portavoce di Plebiscito2013.eu Lodovico Pizzati, economista, docente a Cà Foscari e già consulente della Banca Mondiale, Nicola Finco, consigliere regionale e anch’egli tra i firmatari della proposta di legge referendaria. A fare gli onori di casa il sindaco di Abano Terme, il primo comune con popolazione superiore ai 20.000 abitanti ad avere approvato l’ordine del giorno a supporto del progetto di legge regionale 342/2013.
Il Comitato referendario, che si propone di comunicare a tutti i veneti le ragioni del diritto di decidere il proprio destino attraverso il referendum di indipendenza del Veneto, è apartitico e trasversale ed è aperto al contributo di tutti i veneti, al di là delle proprie posizione ideologiche. Plebiscito2013.eu è aperto al contributo sia di chi è favorevole all’indipendenza del Veneto sia di chi, pur non essendo favorevole all’indipendenza sostiene il diritto dei veneti alla propria autodeterminazione, attraverso un naturale esercizio democratico.
Sono già quasi 1000 i volontari che hanno aderito alla piattaforma di Plebiscito2013.eu in pochi giorni dalla sua comparsa in rete, accolti da uno staff di 4 persone incaricato di gestire il flusso di risposte di 1° e 2° livello che arrivano ininterrotte attraverso il sito internet del comitato.
Dopo la presentazione alla stampa, la presentazione al pubblico di Plebiscito2013.eu avverrà questa sera a Conegliano, presso l’auditorium Dina Orsi, con la presenza, tra gli altri, del prof. Marco Bassani, del prof. Paolo Bernardini, dell’ing. Gianluca Busato, dell’ing. Gianluca Panto e del sindaco di Silea e promotore del movimento dei sindaci Silvano Piazza.

Ufficio stampa
Plebiscito2013.eu

4 risposte a “Plebiscito2013.eu, una piattaforma per sostenere il diritto di decidere dei cittadini veneti”

  1. ermenegildo ha detto:

    la piattaforma è ottima , ricordo i Veneti emigrati in brasile (cè un luogo che si chiama Val Veneto non per caso) o in australia o …
    oppure i non veneti che comunque appoggiano la democrazia.
    per dire che ci starebbe bene anche una pagina inernazionale. in inglese, chiara come il resto del sito, da diffondere quasi “viralmente” . piu siamo meglio è.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: