Fabio C. Fioravanzi

Fabio C. Fioravanzi
Print Friendly

Sono personalmente favorevole a che i Veneti possano esprimere la loro opinione sull’opportunità che il Veneto diventi uno Stato autonomo.
Sono per la libertà di espressione.
Libertà culturale, religiosa, politica e di informazione
Credo che poter dire la propria opinione su questioni così importanti sia determinante, doveroso e indiscutibile come diritto.
Poi OGNUNO farà la propria battaglia ideale per il conseguimento di un risultato piuttosto che dell’altro o per l’astensione, anche questo è un diritto.
Io, per deontologia professionale, NON voto, NON voto da più di vent’anni proprio perché mi occupo di politica, ma voterei SENZA esitazione alcuna se mi fosse chiesto di esprimermi a favore dell’altrui, e della mia, libertà di voto: che è anche non utilizzarla.
Impedire agli altri di potersi esprimere è mancanza di democrazia, autoritarismo, incapacità politica.
Credo, ritengo e sostengo la LIBERTA’ di voto, il diritto all’autodeterminazione dei Popoli, il dovere di rispettare le decisioni della maggioranza.
Spero che tutti la pensino al mio stesso modo, al di là e al di sopra delle proprie convinzioni ideologiche e/o politiche.

Fabio C. Fioravanzi