Guido Lio

Guido Lio
Print Friendly

Guido Lio sta con Plebiscito2013.eu. Guido Lio è sindaco di Segusino, il secondo comune del Veneto ad aver approvato l’ordine di giorno a sostegno della legge referendaria per l’indipendenza del Veneto.

Guido Lio ha dichiarato: “dobbiamo tentare qualsiasi strada per giungere quanto prima ad un nuovo ordinamento statuale. E’ evidente che lo Stato Italiano che io rappresento come Ufficiale di Governo è un malato terminale. Il Governo attuale, ma anche quelli che si sono succeduti e che eventualmente si succederanno non potranno fare nulla perché dovrebbero negare sé stessi, i loro “altari” e le loro “mafie”. In altre parole l’Italia è irriformabile e destinata a cadere. La strada dell’Indipendenza attraverso il diritto internazionale, formula pacifica e legale, mi affascina e merita quanto meno il tentativo di percorrerla. Mi preoccupa comunque anche l’Europa perché continua ad allargarsi con Paesi che non sono per nulla a posto, sia dal punto di vista economico, che sociale, quindi qualcosa non funziona neppure lì; anche le banche dominano troppo le vite dei comuni mortali. Comunque, dobbiamo iniziare da noi, sbarazzandoci di una classe politica nazionale che non sa più cosa “raccontarci” per essere un po’ credibile, partendo anche dai Sindaci che, al di là delle difficoltà ad unirsi, sono sempre più consapevoli che bisogna far squadra per creare un antisistema in grado di attutire il tonfo che si avrà qui a breve.”

Plebiscito2013.eu