Scrutatori volontari: 100 mila euro risparmiati

Print Friendly

CONSULTA L’AGGIORNAMENTO DELL’ALBO SCRUTATORI COMUNE PER COMUNE

pizzati telenuovo 3Dopo tre settimane dal lancio dell’iniziativa dell’albo scrutatori per il plebiscito sull’indipendenza del Veneto possiamo fare un riassunto dei risultati ottenuti. L’idea è partita per far fronte ad una delle critiche più in voga per fermare la consultazione popolare che permetterà di ridare al Veneto lo status di paese europeo con piena sovranità. La fetta maggiore dei costi di un plebiscito riguarda la paga dei vari scrutatori che presiedono le migliaia di seggi in tutto il Veneto. In Veneto ci sono oltre 4mila seggi, con un presidente di seggio, un segretario di seggio (nominato dal presidente di seggio) e altri 3 scrutatori. Un’armata di oltre 16mila scrutatori, pagati per un weekend di lavoro mediamente 150 euro, significa 2.5 milioni di euro per pagare gli scrutatori.

Un plebiscito però non è un referendum qualsiasi. Si chiede alla popolazione di prendere una decisione politica non da poco, una cosa che non succedeva da 147 anni qui in Veneto. Sarà un evento storico, e centinaia di veneti sono disposti a fare questo lavoro a titolo gratuito perché sarà un onore poter contare tutti i SI a favore di un Veneto indipendente.

Premetto che le adesioni a fare lo scrutatore a titolo gratuito tramite modulo online (vedi sotto) non comportano un’automatica iscrizione all’albo scrutatori del proprio comune. Tra un mese manderemo una mail di istruzioni a chi ha aderito specificando come iscriversi nell’albo del proprio comune (da fare dal 1 settembre al 30 novembre), e come specificare di voler svolgere il lavoro di scrutatore a titolo gratuito.

Detto questo siamo orgogliosi di annunciare che sono state raccolte ben 682 adesioni di scrutatori a titolo gratuito che ammontano ad un risparmio di ben 102mila euro. Questo è un messaggio potentissimo che stiamo mandando al consiglio regionale che in questo mese dovrà indire il plebiscito per l’indipendenza del Veneto. E’ un plebiscito sentito e voluto dalla cittadinanza che è disposta a lavorare gratis pur di avere voce e dare un mandato per dichiarare un Veneto sovrano ed indipendente.

CONSULTA L’AGGIORNAMENTO DELL’ALBO SCRUTATORI COMUNE PER COMUNE

Questa è la classifica degli scrutatori per provincia: Treviso (270 scrutatori, risparmio €40.500), Padova (143, €21,450), Vicenza (123, €18,450), Venezia (84, €12,600), Verona (43, €6,450), Rovigo (8, €1,200) e Belluno (8, €1,200).

Questa invece è la classifica dei comuni con più adesioni: Treviso 22, Venezia 21, Sernaglia 20, Bassano 17, Zero Branco 14, Volpago 13, Quinto di Treviso 13, Castelfranco 13, Verona 13, Padova 13, Tombolo 11, San Stino 10, e Resana 10.

Un ringraziamento particolare ai volontari di Sernaglia della Battaglia che sono il primo comune a costo zero avendo raggiunto la totalità degli scrutatori necessari disponibili a titolo gratuito. Altri comuni con almeno un terzo degli scrutatori volontari sono: Quinto di Treviso 41%, Zero Branco 39%, Tombolo 39%, Volpago 36%, Campo San Martino 35%, Nervesa 33%, Resana 31%, Sossano 31%.

Ora, aver risparmiato con centinaia di volontari non è cosa da poco, ma grazie alla crescita di adesioni a Plebiscito2013.eu è possibile più che raddoppiare entro fine mese e raggiungere un decimo dei costi scrutatori (€250,000) prima di agosto. Basterebbe che le centinaia di nuovi volontari, che hanno aderito in questi pochi giorni di attività, si impegnino anche come scrutatori volontari e raggiungeremo il 10% dei costi in un istante.

Lodovico Pizzati
Portavoce – plebiscito2013.eu

COMPILATE IL MODULO QUI SOTTO PER ESSERE UNO SCRUTATORE VOLONTARIO ED ABBATTERE I COSTI DEL PLEBISCITO:

Pre-Adesione all'albo degli scrutinatori volontari per il referendum di indipendenza del Veneto

Con la seguente dichiarazione sottoscritta, dichiaro la mia volontà di iscrivermi all’albo degli scrutinatori del mio comune di iscrizione nelle liste elettorali e di mettermi a disposizione a titolo gratuito e volontario per svolgere il compito di scrutinatore in occasione del referendum consultivo per l’indipendenza del Veneto che sarà indetto con l’approvazione del progetto di legge regionale 342/2013.

Con la sottoscrizione della presente, ai sensi del D.Lgs. 196/2003 (legge sulla “privacy”) autorizzo Plebiscito 2013 al trattamento dei miei dati personali secondo le modalità indicate nella nota informativa pubblicata all'indirizzo web www.http://plebiscito2013.eu//privacy

2 risposte a “Scrutatori volontari: 100 mila euro risparmiati”

  1. mondieu ha detto:

    ma voi lo sapete, vero, che se il vostro referendum avrà buon esito sommergerete il Veneto di burocrazia? altro che scrutatori volontari…

  2. caterina ha detto:

    mondieu, argomenta meglio la tua minaccia se ti risulta, così sembra una boutade!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: