Selva di Progno (VR), il 101° comune veneto a sostenere il Plebiscito 2013

Print Friendly

Selva_di_Progno-StemmaIl comune di Selva di Progno (VR) il 2 ottobre ha approvato il sostegno alla proposta di legge referendaria, per la convocazione del Plebiscito 2013 per l’indipendenza del Veneto.

Selva di Progno ha 942 abitanti ed è il 101° comune veneto che registriamo ad aver approvato la legge referendaria.

Selva di Progno è il 28° della provincia di Verona ad approvare il progetto indipendentista, dopo Badia Calavena, Legnago, Costermano, Roncà, Caprino Veronese, il capoluogo Verona, Arcole, Cavaion Veronese, San Giovanni Ilarione, Valeggio sul Mincio, Tregnago, San Mauro di Saline, San Martino Buon Albergo, Rivoli Veronese, Concamarise, Isola Rizza, Cerro Veronese, Roverè Veronese, Palù, Zevio, Monteforte d’Alpone, Veronella, Negrar, Villa Bartolomea, Lavagno, Bosco Chiesanuova, Oppeano.

Plebiscito2013.eu

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: